IAFIL è stata fondata nel 1890 e vanta un know how che le consente di produrre e commercializzare filati di qualità superiore usando i cotoni più fini al mondo (gli ELS a fibra molto lunga, 40/60 mm) e le fibre più pure e pregiate, come il lino, la seta, l’alpaca e mischie di cotone, lana e cashmere, a marchio registrato o garantito dall’azienda.

Scelta della materia prima, supervisione del ciclo completo della filatura, ritorcitura, mercerizzazione e tintoria, applicazione del Controllo Qualità assicurano che il prodotto sia conforme ai requisiti espressi dal cliente grazie a tutte le verifiche, le prove e le misurazioni necessarie.  Certificazioni di prodotto e di processo garantiscono l’attenzione per la tutela e la sicurezza dei lavoratori, dell’ambiente e dei consumatori.

IAFIL è riuscita a creare l’equilibrio tra il processo di lavorazione industriale e l’attenzione alle tematiche ambientali, per sottolineare l’attenzione verso il prodotto naturale e l’eccellenza dei filati di alta gamma e per enfatizzare la filosofia di eccellenza delle coloriture e di processi industriali eco compatibili.

L’azienda ogni giorno lavora per la SOSTENIBILITA’, LA TRACCIABILITA’, LA RICERCA e lo SVILUPPO di nuovi prodotti anticipando le richieste del mercato.

“IAFIL produce filati in cotone di alta gamma: lo fa da più di un secolo, con la stessa passione di quando è nata.

Al di là dei cambiamenti, delle diversificazioni, dello sviluppo tecnologico e del contenuto di innovazione dal quale non si può prescindere per restare i più competitivi sul mercato, noi siamo e restiamo un’azienda profondamente legata e specializzata in filati in cotone”.

Stefano Salvaneschi, Presidente IAFIL